MASTERCLASS – il “Fiore” di Claudio Giovannesi

Claudio Giovannesi, giovane regista uscito dal Centro Sperimentale di Cinematografia, sarà presente al Kino mercoledì 18 Gennaio per la quarta Masterclass di sceneggiatura.
Dopo la sua opera prima “La casa sulle nuvole” e il più recente "Alì ha gli occhi azzurri”, il regista parlerà di un film di notevole spessore emotivo, una storia ambientata in un carcee carica di dolcezza sulla potenza dell’amore: “Fiore”, nel 2016 in concorso nella sezione Quinzaine des Réalisateurs al Festival di Cannes.

"Abbiamo coinvolto i detenuti, ragazzi e ragazze, in una serie di laboratori sul tema del linguaggio video e cinematografico, per riuscire a scrivere la sceneggiatura all’interno del carcere e basarla sulle loro esperienze e sulle loro reali biografie" hanno spiegato gli sceneggiatori e il regista, dopo quattro mesi di insegnamento volontario all’interno dell’Istituto Penale per i Minori di Casal del Marmo, il carcere minorile di Roma. E si sente. Il film è carico di verità, la cura per il dettaglio catapulta lo spettatore nella realtà nel carcere senza perdere però una sfumatura fondamentale: quella di una storia d'amore. 

Daphne è una giovane di Roma, essenzialmente sola, che si trova a dover scontare la pena per un furto in carcere minorile. E' una ribelle, una ragazza problematica figlia della propria storia che deve imparare ad accettare le gerarchie e rassegnarsi alla propria situazione. Questo, ma senza negarsi la possibilità di innamorarsi. Davanti alla sua finestra c’è infatti la cella di Josh, un ragazzo nelle sue stesse condizioni. Nasce l'attrazione e nonostante le sbarre che li dividono, nonostante le regole del carcere vietino che tra maschi e femmine ci si possa anche solo sfiorare, i due si innamorano.
La loro storia è carica di dolore, ma anche di speranza. Come i giovani che sentono di dover correre, affrettarsi, per trovare loro stessi, Daphne corre all’inizio del film per non farsi prendere dai poliziotti e corre alla fine, mano nella mano con Josh.
Un film sull’amore che rompe le sbarre, che rompe le regole e si lascia portare avanti con semplicità.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.